Estate è tempo di viaggi ma ciò che non deve mai andare in vacanza è la sicurezza. Quando siete in macchina abituate il bambino, fin da piccolo, a sedere nel suo seggiolino con le cinture sempre allacciate per tutta la durata del viaggio, anche per brevi tragitti, come in città.
Distraetelo durante il viaggio dandogli la possibilità di giocare, disegnare, sfogliare libri o ascoltare musica.
Appena possibile, insegnategli quali sono i rischi che si corrono se non si utilizzano il seggiolino e le cinture di sicurezza.
Date sempre il buon esempio allacciando voi stessi le cinture.

Il seggiolino
Controllate periodicamente che il seggiolino sia ancorato bene.
Se lasciate la macchina al sole, controllate sempre che le fibbie non scottino prima di rimettere il bambino seduto.

I finestrini
Non lasciate che il bambino apra il finestrino oltre la metà, né che si sporga o metta fuori le braccia mentre viaggiate.
Se fa caldo, lasciate i finestrini con una piccola fessura, soprattutto se siete in sosta.
D’estate, applicate le tendine frangisole.

Le portiere
Scegliete se possibile veicoli con le portiere posteriori apribili solo dall’esterno (in molte auto esiste un’apposita chiusura di sicurezza che impedisce l’apertura delle portiere dall’interno).
Fate attenzione alle dita del bambino quando chiudete la portiera, sia dove la portiera si chiude, sia in corrispondenza della cerniera.
Insegnate al bambino a scendere dal lato del marciapiede.

Il bagagliaio
Non lasciate mai aperto il bagagliaio quando i bambini sono nelle vicinanze.
Se il modello dell’auto è una “Station Wagon” non ponete oggetti pesanti al di sopra del livello dello schienale che separa il bagagliaio dall’abitacolo.