Con i cereali Kellogg’s quest’anno il rientro a scuola sarà ancora più divertente: in regalo,[1] acquistando due confezioni, una delle quattro coloratissime tazze Mangia&Bevi, per gustare tutto il buono dei cereali Kellogg’s in allegria.

Le tazze Mangia&Bevi hanno una simpatica cannuccia che permette di bere fino all’ultima goccia di delizioso e nutriente latte: è possibile scegliere il proprio personaggio preferito tra Coco- la scimmia, Tony-la tigre, Cornelius- il gallo e Pops – l’ape.

La prima colazione è il pasto più importante della giornata, il momento in cui riavviano il “motore” dell’organismo con il carburante giusto per ripartire e affrontare il nuovo giorno con energia e slancio.

Una sana e nutriente colazione dovrebbe fornire carboidrati semplici e complessi, nonché proteine, vitamine e minerali. Un’esempio di buona colazione per i bambini è composta da prodotti solidi come i cereali per la prima colazione o da prodotti da forno per fornire la giusta quantità di carboidrati semplici e complessi, vitamine e minerali e da alimenti liquidi come il latte,  fonte di proteine e di calcio.  

 “Dopo un digiuno notturno di circa 10-12 ore è fondamentale fornire al corpo l’energia per affrontare la mattina e tutta la giornata – ha commentato Marta Carabelli, nutrizionista ed esperta di educazione alimentare nelle scuole.

Una buona colazione fornisce il 15-20% delle calorie della giornata. Un ragazzo di circa 9-10 anni ha un consumo energetico medio attorno alle 2000-2300 kcal/die (LARN 2012), quindi una colazione ottimale dovrebbe apportare circa 350-400 calorie.

Numerosi studi osservazionali – continua la dottoressa Carabelli – sono concordi nel dire che bisogna porre un’attenzione maggiore alla prima colazione sia nella sua composizione che nelle modalità di consumo.

Risulta infatti, che ragazzi che fanno la prima colazione hanno performance migliori a livello scolastico: nell’attenzione, nella concentrazione e nella memorizzazione[2]. Nutrienti indispensabili al sistema nervoso (come i carboidrati) sono una delle spiegazioni di questo miglioramento[3].

Infine – conclude la dott.ssa Carabelli – consumare in famiglia la colazione in un ambiente sereno e con tranquillità, non solo pone le basi per continuare anche in età adulta quest’abitudine, ma favorisce anche la digestione del pasto”.

I cereali Kellogg’s -prodotti indicati per una colazione sana e nutriente- sono fonte di ferro e vitamine B e D ed insieme al latte, fonte di calcio e proteine, contengono i 5 nutrienti chiave per iniziare al meglio la giornata.

Nel dettaglio:

o   Le vitamine B1, B2, niacina, B6 e B12 contribuiscono al normale metabolismo energetico;

o   La vitamina D contribuisce al mantenimento di ossa normali;

o   Il ferro contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento;

o   Il calcioè necessario per il mantenimento di denti normali;

o   Le proteine contribuiscono al mantenimento della massa muscolare.

I cereali per la prima colazione, ricchi di carboidrati a rapido o più lento assorbimento, sono fonte energetica primaria per il sistema nervoso – ha aggiunto la dott.ssa Carabelli.

La fortificazione con vitamine del gruppo B, di vitamina D e di ferro favorisce un adeguato apporto di questi micronutrienti nella giornata.

Il consumo quotidiano di cereali per la prima colazione favorisce quello di latte o yogurt, contribuendo indirettamente ad una maggiore assunzione di calcio e di proteine nobili di cui questi prodotti sono ricchi”.

I cereali Kellogg’s nascono dalla semplice bontà di frumento, mais, avena, orzo, segale o riso: ogni granello ha in sé nutrizione e gusto.

Kellogg si impegna ogni giorno per creare prodotti che rispondano meglio alle esigenze di mamme e bambini affinchè ognuno di loro possa uscire di casa, dopo la colazione, con un sorriso, pronto per affrontare alla meglio la giornata.

[1] Per info su regolamento e durata della promozione visita il sito www.kelloggs.it/tazzamangiabevi