Sonno sicuro.

Grazie ai nostri esperti Guido Brusoni, Rosanna Moretto e Leo Venturelli ci spiegano come far riposare correttamente i piccini.
Con alcune semplici mosse infatti si possono ridurre del 50% i rischi di SIDS.

SIDS è la Sindrome della morte improvvisa detta comunemente “morte in culla” o “morte bianca” ovvero la terribile morte improvvisa ed inaspettata senza ragioni apparenti di un lattante sotto l’anno di vita.

Sfortunatamente non sono ancora completamente note le cause che la determinano ma è comunque opportuno fare in modo di ridurre al minimo, per quanto possibile, il rischio.

Ricordatevi di:
– Mettete a dormire vostro figlio sempre a pancia in su.

Non fumate dove vive il bambino.

– Non fatelo dormire in una stanza molto riscaldata (non più di 20°C).

– Non copritelo eccessivamente e lasciategli il capo scoperto mentre dorme.

– Tenete la culla del bambino nella vostra stanza, purché areata per i primi 6 mesi.

– Il materasso dovrebbe essere rigido e il bambino dovrebbe dormire senza cuscino.

– Utilizzate coperte leggere e non piumoni.

– Assicuratevi che nella culla non vi siano spazi vuoti tra il materasso e le sponde.

– La distanza tra una barra e l’altra del lettino non deve superare i 6 cm, inoltre devono essere abbastanza alte (almeno 60 cm).

Per quanto riguarda il metterlo a letto con voi vi sono nel mondo scientifico valutazioni diverse: secondo alcuni è positivo perché favorirebbe l’attaccamento, secondo altri vi sarebbero rischi per la SIDS.