Le feste di Natale sono un momento molto bello e profondo, sia per le famiglie sia per i bambini che, già dalla tenera età, riescono a comprendere che il 25 dicembre non è un giorno qualunque, ma una festa che coinvolge, più di tutte, la famiglia.

Qualche paura però insorge anche in questa occasione, soprattutto quando si tratta di allestire la casa con addobbi a tema.
In quasi tutte le famiglie, in occasione dell’Immacolata concezione, si farà il tanto atteso albero, ricco di luci e fascino.
Per i bambini, però, l’attrazione per questo speciale arbusto può essere eccessiva ed il pericolo è dietro l’angolo.

Per prima cosa bisogna sempre effettuare acquisti di prodotti a norma di legge che rispettino determinati parametri di sicurezza, in secondo luogo, non per importanza, fate attenzione alle dimensioni di ciò che utilizzerete: i bambini nella loro fase di esplorazione potrebbero inavvertitamente ingoiare qualcosa e rischiare conseguenze gravissime.

Assolutamente sconsigliate le candele, che, sicuramente hanno un valore estetico non indifferente, ma il rischio di incendi è molto alto, anche se non ci fossero bambini.
Per comodità può convenire utilizzare alberi finti, in modo da evitare che il bimbo si sporchi con la terra o addirittura la ingerisca.

Per quanto riguarda le palline, meglio evitare quelle di vetro che, cadendo, potrebbero rompersi e ferire il piccolo. Inoltre l’ideale è sistemare tutti gli addobbi dalla metà dell’arbusto in su, in modo da non arrivare a portata del piccolino!

Sicuramente non devono mancare le luci in ogni Natale che si rispetti. Attenzione però ad alcuni accorgimenti fondamentali: innanzitutto verificate che vi sia il marchio CE oppure IMQ come garanzia di sicurezza, in secondo luogo sistemate l’illuminazione ad una altezza tale che non sia raggiungibile dal piccolo.
Evitate assolutamente i fili scoperti!! Meglio investire qualche euro per nuovi lumini piuttosto che rischiare la scossa o peggio il corto circuito.

Cercate sempre di non lasciare il bambino solo nella stessa stanza dell’albero di Natale, invece, per quanto riguarda il presepe, sistematelo abbastanza in alto da non farlo raggiungere ed evitate (almeno per qualche anno) statuine troppo piccole che, malauguratamente, potrebbero trasformarsi in goloserie per i piccini.