Anche se non maneggiano il denaro in prima persona, i bambini sono consumatori esigenti. Con desideri continui. Non è mai troppo presto, allora, per trasformare le loro richieste in un’occasione educativa, insegnando loro ad usare i soldi in modo intelligente.

Ecco alcuni consigli:

– Fissare le regole: è’ importante spiegare ai bambini che non si può avere tutto ciò che si vuole. A volte si deve rinunciare, in altri casi attendere un’occasione speciale, come può essere il compleanno.

-Istituire la paghetta:  mamma e papà possono stabilire quale piccola cifra settimanale far gestire al piccolo. La paghetta, oltre a mettere un limite alle richieste, insegna a risparmiare in modo da avere i soldi necessari per un videogame, lo skateboard o un altro gioco “importante”.

-Salvadanaio e  portafogli: regalare al piccolo sia il classico maialino, da usare per risparmiare, sia un portafogli dove mettere le monetine.