L’arrivo in casa di un bebè sconvolge inequivocabilmente le abitudini. I ritmi e gli spazi che un tempo erano dedicati esclusivamente alla coppia, dalla nascita del bambino in poi sono tutti da rivedere! Attenzioni e preoccupazioni sono, giustamente, tutte rivolte al piccolino, che ha bisogno di affetto e protezione.

Uno dei luoghi maggiormente coinvolti da questo cambiamento, è senza dubbio il ‘lettone’, protagonista indiscusso di situazioni comuni che vanno dalla ‘nanna tutti insieme’ con scene di genitori che dormono in pochi centimetri quadrati, a papà spodestati dal proprio letto per agevolare la vicinanza mamma-bambino alla ricerca di qualche minuto di sonno in più.

Situazioni che, soprattutto se viste dall’esterno appaiono davvero divertenti, possono però essere potenzialmente pericolose perché mettono a rischio la sicurezza del bimbo con la possibilità accidentale di causare soffocamento.

Per rendere più confortevoli e sicure le notti di grandi e piccini Chicco ha ideato l’innovativa culla Next2Me che, come evoca il nome stesso, consente di far dormire il bimbo accanto a sé. La prima e originale culla – che ha vinto diversi premi internazionali come miglior prodotto (LovedbyParents 2014, Baby&Pregnancy Awards 2014, baby Product Award 2014) – è uno spazio a misura di bambino, avvolgente e dalle dimensioni ridotte, studiato per favorire il co-sleeping e garantire un sonno sereno e sicuro a genitori e bambini.

Grazie al suo sistema di aggancio, Next2Me si può posizionare accanto al letto rassicurando così genitori e neonato che in questo modo acquisisce gradualmente il giusto ritmo sonno–veglia.

 

La culla Nex2Me consente anche di coccolare e rassicurare il bambino ogni volta che si sveglia, rafforzando così il legame con mamma e papà facendo trascorrere a tutti notti più serene.

Far dormire il neonato durante i suoi primi mesi di vita nella camera vicino al letto dei genitori, il più possibile accanto alla mamma (non nel lettone dei genitori) è consigliato anche dall’Accademia Americana di Pediatria che, attraverso diversi studi, ha dimostrato come questo riduca del 50% il rischio di SIDS (Sindrome della morte in culla) e abbia importanti benefici, tra cui favorire l’allattamento, confortare e controllare il neonato.**

Con Next2Me, grazie alla sua sponda removibile, la mamma avrà sempre il bambino vicino e, senza doversi alzare dal letto, potrà allattarlo ogni volta che lo desidera, facilitando così l’allattamento a richiesta, consigliato da pediatri e specialisti soprattutto nelle prime settimane di vita.

Un valido alleato potrà senz’altro essere il cuscino allattamento Boppy, che agevola un allattamento in totale serenità e comfort. Boppy mantiene infatti la sua forma ergonomica studiata appositamente per adattarsi ai fianchi della mamma e al corpo del bambino, permettendo alla mamma di assumere una posizione confortevole e regalando al suo piccolo un tenero abbraccio naturale. Sostenendo correttamente il bambino, Boppy riduce la tensione muscolare di braccia, spalle e collo della mamma, evitando un’eccessiva pressione sull’addome.

Per sonni sicuri è poi opportuno fornire al bambino un succhietto da usare durante la nanna, il cui utilizzo è dimostrato avere un’azione protettiva verso la SIDS, diminuendone il rischio del 50%.

Della vasta gamma di succhietti Chicco, il gommotto Physio Soft, dal materiale extra morbido e flessibile, è certamente il più indicato per il momento della nanna, quando il succhietto può infilarsi sotto il viso o il corpo del bambino: la sua morbidezza, infatti, non disturba il sonno e rende le mamme più serene. La base bombata dello scudo garantisce un appoggio simile a quello del seno materno e si adatta perfettamente al viso del bambino.

**Official Journal of the American Academy of Pediatrics; SIDS and Other-Related Infant Deaths: Expansion of Recommendations for a Safe Infant Sleeping Enviroment; October 2011.