Secondo la ricerca “State of Imagination”, condotta da Philips, la cameretta rappresenta, oggi, un luogo in cui i bambini non solo dormono e si rilassano, ma soprattutto uno spazio in cui giocano, socializzano, studiano e crescono.

  • Il 21% dei genitori è consapevole che il proprio figlio desidera una stanza tutta sua più dell’ultima versione del gioco preferito
  • I genitori dedicano più tempo a ridecorare la cameretta dei loro bambini rispetto alle altre stanze della casa e un quinto, il 20%, dichiara che la luce ha un impatto positivo

Una ricerca condotta da Philips, leader mondiale nell’illuminazione, rivela che i bambini di oggi desiderano l’indipendenza tanto quanto desiderano l’iPad. Più di 1 genitore su 5 (21%) dichiara che il figlio desidera la propria stanza più di qualsiasi altra cosa al mondo – percentuale maggiore di quella rappresentata dai bambini che chiedono l’ultimo gioco o gadget (20%).

La ricerca condotta tra 6.000 mamme e papà in sei Paesi Europei, tra cui l’Italia, ha dimostrato che i genitori riconoscono l’importanza di dare ai propri figli uno spazio tutto loro. Un quarto dei genitori intervistati (25%) dichiara che i bambini che hanno una cameretta propria passano molto più tempo a leggere rispetto ai bambini che condividono la camera da letto, e un genitore su 5 (19%) dichiara che la cameretta è il luogo in cui i bambini possono liberamente esprimere la loro immaginazione. Dare spazio ai bambini è così importante che la maggior parte dei genitori ridecora la camera dei figli più di ogni altra stanza della casa (58%).

Un altro aspetto interessante è che un quinto dei genitori (20%) crede che la luce abbia un impatto positivo sulla qualità della stanza dei loro bambini. E’, infatti, importante creare scenari di illuminazione differenti ed un ambiente che assecondi le necessità e i diversi momenti della vita del bambino: con l’atmosfera adatta alla creatività per il momento del gioco, alla concentrazione per lo studio e alla tranquillità durante la notte.

In Italia, rispetto alla media dei Paesi Europei, la cameretta dei bambini assume ancora di più un’importanza fondamentale ed espressione di indipendenza; infatti, ben il 70% dei genitori italiani la ridecora più di ogni altra stanza della casa e il 10% ne cambia l’arredamento ogni 6-12 mesi. Inoltre, il 25% dei bambini italiani, in linea con la media internazionale, passa il proprio tempo nella propria cameretta, con un 25% dei genitori che ne incoraggia l’utilizzo e la elegge a luogo della creatività. Ancora, il 30% dei genitori italiani intervistati, dichiara che i figli, nella propria camera da letto, giocano in maniera più creativa, intensa e intima.

Philips Imagination_Monstergraphic

La rinomata psicologa infantile Chireal Shallow ha commentato i risultati della ricerca “State of Imagination” per spiegare perchè lo spazio personale di un bambino è importante per il suo sviluppo.

 

Indipendenza in un ambiente sicuro e controllato

  • La ricerca dimostra che i bambini danno valore al loro spazio e prendono possesso delle loro camerette. Questo li aiuta a costruire la propria autostima.
  • I bambini passano oggi molto più tempo tra le mura della loro camera da letto: questa tendenza può essere attribuita al cambiamento delle abitudini di gioco che ha visto il passaggio dalle tipiche attività all’aperto ai giochi fatti in casa (es. dalla bicicletta all’iPad).
  • I bambini desiderano l’indipendenza, ma i genitori vogliono essere sicuri che i loro figli siano al sicuro e una cameretta costruita bene assicura ai genitori che entrambi questi bisogni siano soddisfatti.

 

Personalità ed espressione del sè

  • Nella loro cameretta, i bambini possono essere chi vogliono ed essere circondati dalle cose che amano.
  • Possedere degli oggetti sviluppa il senso di responsabilità nei bambini, insegnando loro ad essere responsabili delle cose che possiedono.
  • Lo spazio personale aumenta le opportunità di riposo e di tempo che i bambini hanno per loro, il che li aiuta a rilassarsi e ad essere più in sintonia in compagnia degli altri.
  • Per alcuni bambini può essere difficile esprimere se stessi per paura di essere giudicati dagli altri. Il loro spazio personale permette loro di accrescere personalità e autostima.

 

Benefici per tutta la famiglia

  • La divisione degli spazi aiuta a differenziare i compiti e le responsabilità personali.
  • Una stanza singola per un bambino lo aiuta ad avere controllo e potere.
  • In casa, con i fratelli, uno spazio personale può offrire protezione ai propri oggetti personali, alle emozioni e ai sentimenti e può rappresentare uno spazio privato libero dallo stress degli altri.

 

Non solo per dormire

  • E’ importante creare un ambiente confortevole per aiutare i bambini a dormire, ma come ha dimostrato la ricerca, i bambini fanno molto altro nelle loro camerette Passando molto tempo svegli nelle loro camere, queste diventano dei veri e propri spazi di positività rendendoli molto più contenti di dormire lì, cosa che evita le rinomate lotte tra genitori e figli quando sopraggiunge l’ora della nanna.

 

Guardare e Sentire

  • La luce e i colori rafforzano l’esperienza di un bambino e lo aiutano ad esprimere meglio le sue emozioni e a guidare il suo comportamento.
  • I genitori informati sul miglior tipo di illuminazione sono in grado di incoraggiare i propri bambini allo studio, a sentirsi sicuri e a riposare bene, crescendoli felici, sani e riposati.