“Il Giocabosco” è aperto su prenotazione la Domenica e in giornate particolari (Pasquetta, Ferragosto etc.), per i singoli nuclei famigliari.

L’attività è adatta per bambini da 2 a 8 anni.

Giocabosco apre alle ore 10:00, l’inizio delle attività sono previste per le 11:00.

cos’è Giocabosco

L’ambientazione della storia racconta la vita degli Gnomi per introdurre i bambini al concetto dell’educazione ambientale. All’arrivo viene letto, dalle Fate del Bosco, il messaggio inviato dagli Gnomi, i quali, hanno richiesto l’aiuto dei bambini per sostenerli e succedere loro nel mestiere di “Guardiani del Bosco”. I piccoli ospiti vengono travestiti da Gnomi con il tipicocappellino rosso in testa e con una casacca blu e poi partono per la visita nel bosco. Durante il percorso, i bambini saranno coinvolti in “prove-gioco” basate sull’olfatto (riconoscere piante dall’odore), sul tatto (individuare i frutti del bosco: noci, ghiande ecc. dalla loro forma), sull’udito (distinguere i rumori del bosco), sulla vista (riconoscere gli animali del bosco). Al termine della storia i bambini riceveranno dagli Gnomi un riconoscimento per essere diventati “Guardiani del Bosco”.

Attraverso gli odori, le forme, i rumori, e i colori del bosco, viene insegnato ai piccoli ospiti l’atteggiamento giusto per difendere, insieme agli Gnomi e agli animali, la natura. Nel bosco sono presenti le affascinanti abitazioni degli Gnomi sugli alberi, che destano molta curiosità ed interesse nei bambini che ad ogni avvistamento rafforzano la convinzione di essere in un bosco magico. In un’area del querceto vivono i Pony, il maialino, i conigli, le galline, le oche e le colombe delle Fate che i bambini potranno osservare durante la giornata. La maggior parte dei conigli e delle colombe sono liberi ma non pericolosi per i bambini. Chi desiderasse portare un cane dovrà obbligatoriamente tenerlo legato per non spaventare bambini e animali (e raccogliere i suoi bisognini!!!) E’ vietato l’uso del pallone. Il pranzo è previsto per le 12:00, al sacco, portato dai visitatori ( o acquistato al punto ristoro) e consumato nell’area pic-nic attrezzata con tavoli, panche, fuoco (il fuoco è a disposizione gratuitamente con legna, griglie e tutto il necessario x cucinare alla brace, il fuoco è all’aperto e non è coperto).

A Giocabosco c’è fontana con acqua potabile, area servizi igienici per bambini (attrezzata con sanitari piccoli), servizi igienici per adulti e diversamente abili e fasciatoio per il cambio dei più piccoli. Al punto ristoro è possibile acquistare bibite, gelati, panini, snack (anche senza glutine), scaldare le pappe per i più piccoli, e  acquistare qualche ricordo alla Bottega delle Fate. In caso di pioggia esiste un’area pic-nic, area storia e area pony coperta con tensostrutture (non chiusa e scaldata) con fondo non pavimentato. . Dopo pranzo è programmata un’ora di attività libera nella zona destinata al gioco, attrezzata con giochi originali: labirinto, casette di legno, macchinina di legno, trenini, scivolo, altalene, tunnel, ecc, il truccagnomi, il disegno e i laboratori manuali.E’ possibile fare una breve cavalcata sui pony, accompagnati dal personale qualificato, e ricevere la “Patente degli Gnomi” al costo supplementare di €.3,00 (prenotazione la mattina stessa).

Per i genitori non è previsto intrattenimento, ma possono seguire i figli durante la storia o sostare nell’area pic-nic accanto alla Bottega delle fate dove troveranno a disposizione, giornali, carte ecc; al pomeriggio invece, se i genitori lo desiderano, possono essere coinvolti dal truccabimbi e nei laboratori manuali. La partenza da Giocabosco deve avvenire entro le 16:00.

Il costo è di €.13,50 a bambino, €.6,50 per i genitori, gratis i portatori di handicap.

Il prezzo comprende l’ingresso e l’uso degli spazi, l’intervento delle Fate per tutta la durata della giornata, il truccagnomi e i laboratori del pomeriggio.

N.B: Prenotazione obbligatoria

MODULO PRENOTAZIONE ONLINE