I bambini sognano di diventare chef!
Quanti dei vostri bambini sognano di fare l’astronauta, il pompiere, l’esploratore?
E quanti invece vogliono fare i cuochi?

Secondo una ricerca di De Agostini Publishing le maggiori risposte arriveranno alla seconda domanda.
Con il passare degli anni anche i desideri e sogni nel cassetto dei bambini sono cambiati. Complici probabilmente le tante ore passate davanti al teleschermo l’effetto “Masterchef” si è fatto sentire.

Sembra infatti che il 22% dei bambini italiani voglia diventare cuoco professionista. Tra le bimbe invece impazza ancora il sogno di diventare una ballerina.

Tra i maschietti al secondo posto delle professioni da fare “da grande” c’è lo speleologo, al 20% ex aequo con il poliziotto.
Sempre amato (ma non così tanto) è il calciatore, fermo al 4 posto con un 19%.
Resta sempre nel cuore dei bimbi il sogno di diventare astronauta, votato dal 16 % dei maschietti.

Tra le bimbe i sogni sono mutati nettamente meno negli anni:
come sempre, infatti, tante ragazzine vorrebbero diventare maestre, ben il 18%, altre ancora cantanti, 14%.
Il 13% sogna di fare la parrucchiera mentre il 12% vede il proprio futuro nel mondo del cinema.

Tra i dati più stupefacenti emersi dalla ricerca ci sono “gli avvocati” al 7%, i banchieri, 5%, mentre il 2% vorrebbe fare il fabbro o l’artificiere.

Infine esiste un piccolo 1% di bambini tra i quali resiste il mito dell’operaio e un altro 1% di under 10 che i genitori hanno già avviato nel magico mondo del vino e da grandi vogliono fare nientemeno che i sommelier