Lo sport deve essere un diritto di ogni bambino. Non è uno slogan, è una mission. La mission di Assosport, l’’Associazione che rappresenta le aziende dello Sportsystem italiano che ha lanciato nel 2012 il progetto Dote in Movimento.

L’’intento è quello di dare un’opportunità a tutti i ragazzi dai 6 agli 11 anni le cui famiglie hanno difficoltà a sostenere i costi per lo sport.

A credere da subito all’iniziativa la Regione del Veneto e numerosi sponsor: le richieste sono state moltissime e si è deciso di rilanciare il bando per il 2014. 430 le richieste arrivate ad oggi, ma visto il grande interesse e la disponibilità di fondi racconti (più di 85 mila euro), la chiusura del bando è stata prorogata.

Ai bambini verrà dato un fee di 150,00 euro per praticare attività sportiva per un anno scolastico presso una delle società regolarmente iscritte al registro del CONI che hanno aderito all’iniziativa. Nella foto da sinistra Daniela Beltrame, Elena Donazzan, Luca Businaro, Deborah Compagnoni.