Diventare Life Ambassador per sostenere la vita. Questo lo slogan che dovrebbe portare avanti quotidianamente ognuno di noi, eppure, troppo spesso sembra essersi smarrito il filo conduttore dell’umanità intera.

In pochissimi sanno che nella sola Italia ogni anno muoiono oltre 110.000 bambini per aborti volontari. Un esercito di bambini e anche di donne che, molto spesso lasciate sole, si ritrovano ad affrontare la prova più dura della loro vita.

GingerGeneration vuole essere al fianco di queste donne per ricordare loro che possono contare sul nostro aiuto, sull’aiuto di tante altre donne, e vuole ricordare a questa società e al futuro governo che si può fare molto di più. Perchè nessun paese può rassegnarsi a perdere 110.000 vite innocenti all’anno.

Firmando la petizione dal sito sopracitato potrete lanciare un messaggio ai maggiori partiti politici.
Inoltre, chi lo desiderasse, potrà accendere un lumino ed esporlo davanti alla finestra di casa il 3 febbraio 2013.

L’ultimo, ma non meno importante invito, è quello di portare il 3 febbraio un segno del proprio sostegno davanti ad un ospedale dove si pratica l’interruzione di gravidanza: potrà essere un lumino, un fiore, un biglietto e racconterà alle molte donne in difficoltà che tu ci sei, che il futuro può essere diverso e migliore.