Childrenshare è il progetto di inclusione di Expo Milano 2015 dedicato ai bambini che viene attivato grazie alla collaborazione con MUBA Museo dei bambini di Milano: un contenitore di cultura e di culture per pensare, proporre e attivare le relazioni e gli scambi tra le persone e i temi che sono alla base di Expo Milano 2015.

Expo Milano 2015 dedica ai bambini un’Area Tematica del Sito Espositivo, il Children Park, ma intende anche raccogliere e canalizzare al meglio le energie di chi opera sul territorio per proporre ai bambini opportunità e iniziative di sensibilizzazione rispetto ai temi dell’alimentazione e della condivisione. Il progetto Childrenshare intende aprire una finestra su questo articolato e ricco mondo offrendo una possibilità di partecipazione concreta.

MUBA allestirà già nell’estate 2014 una prima installazione del progetto Childrenshare a Milano, all’interno della Rotonda di via Besana, ad anticipare il senso del contenuto culturale che nel 2015 verrà declinato in una programmazione educativa di valore.

L’installazione di gioco che anticipa il 2015 sarà costituita da un grande tavolo come emblema dell’accoglienza e della convivialità, che metterà in scena le tante e differenti modalità di fruizione del cibo. Da ogni cultura e da ogni Paese del mondo proverranno degli oggetti che rappresentano il vero momento dell’esperienza a tavola e le immagini che ne illustrano la funzione e il contesto. A disposizione del pubblico, questi tanti oggetti potranno essere allestiti e “apparecchiati” secondo un senso coerente o ibridato… a seconda della sperimentazione!

Ogni veste del tavolo verrà fotografata e condivisa da MUBA su sito e pagine social dedicate a Childrenshare, aperte anche ai contributi inviati da chi vorrà giocare da lontano. La condivisione sarà intrapresa anche con la collaborazione di partner internazionali partecipanti a Expo Milano 2015, con postazioni dedicate. Un’attività divertente di gioco, di educazione e di apertura verso l’altro, che si accoglie.

Le iniziative ludico-educative selezionate per partecipare al progetto Childrenshare durante il semestre di Expo Milano 2015 parleranno di condivisione grazie a linguaggi tra loro diversi: l’arte, la letteratura, il cinema, la cucina, il design, uniti tra loro grazie al fil rouge della condivisione e della convivialità, costituiranno le basi culturali per progetti di valore, messi in atto da competenze professionali differenziate e complementari.
Le proposte che troveranno spazio nella programmazione di Childrenshare curata da Muba alla Rotonda della Besana proverranno da istituzioni culturali, da centri di formazione, da artisti, da progettisti e altre professionalità specifiche: mostre interattive, laboratori, installazioni, performance e attività didattiche che in modo diverso affronteranno e proporranno il tema della condivisione riferito al cibo e alle risorse alimentari.

Sarà un luogo unico dai tanti contenuti, di valore e tra loro coerenti: un luogo che proprio nel suo spazio mette in atto la prima condivisione, con l’accoglienza di tante realtà culturali e con proposte di attività di gioco per tutti.