Lottomatica è presente alla XXX Assemblea Nazionale ANCI, che si concluderà domani 25 Ottobre presso la Fortezza da Basso di Firenze.

In questa occasione, Lottomatica presenta la terza edizione della Campagna informativa “18+” realizzata in collaborazione con il Moige (Movimento Italiano Genitori) e la Fit (Federazione Italiana Tabaccai) e illustrerà gli interventi realizzati negli anni attraverso il Programma di Gioco Responsabile, incentrati sulla prevenzione del gioco minorile, del gioco problematico e per la tutela dei giocatori contro i rischi connessi ad un approccio scorretto al gioco.

Per fare il punto su questi temi, oggi 24 ottobre, Lottomatica ha organizzato il dibattito dal titolo “Gioco responsabile e territorio: realtà o utopia?” con la partecipazione del sindaco di Vicenza, Achille Variati, il Direttore Generale di Gtech – Lottomatica, Fabio Cairoli, il Vicepresidente di Confindustria Sistema Gioco Italia, Italo Marcotti, il Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, Giovanni Risso, il Direttore Generale del Moige, Antonio Affinita e Cesare Lanza, giornalista, scrittore e autore del libro dal titolo provocatorio “Elogio del gioco d’azzardo”.

Punto focale dell’incontro, moderato dal vicedirettore del Tg1 Gennaro Sangiuliano, è l’importanza del gioco legale per la tutela dei giocatori, dei programmi e delle iniziative realizzate da Lottomatica per un approccio responsabile al gioco e del ruolo degli amministratori locali come interlocutori fondamentali.

La terza edizione della Campagna “18+” si presenterà come un vero e proprio tour, dal nord al sud Italia, e si svolgerà all’interno dei centri commerciali di 20 città a partire dal 23 ottobre a Firenze. Obiettivo della Campagna è quello di proseguire l’azione di informazione e sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema della prevenzione e del divieto di accesso ai giochi con vincita in denaro per i minori di 18 anni, fornendo ai genitori strumenti concreti per capire l’importanza di un esempio corretto da dare ai figli per prevenirne comportamenti vietati ed evitare che si espongano a rischi che, per età e maturità, non sono ancora in grado di gestire.

Lottomatica, Moige e Fit saranno presenti, durante le 20 tappe, con uno stand all’interno del quale i visitatori potranno accedere ad un «percorso di prevenzione del gioco minorile», presentato da operatori del Moige formati dagli specialisti di Federserd (Federazione Italiana degli Operatori dei Dipartimenti e dei Servizi delle Dipendenze). All’interno dello stand sarà anche possibile effettuare un vero e proprio corso di e-learning, seguito da due test attraverso i quali si valuterà la conoscenza sul tema del divieto ai minori e la presenza di eventuali comportamenti problematici nei confronti del gioco da parte dei genitori.

Le due precedenti edizioni della Campagna “18+” hanno avuto un riscontro molto importante, registrando oltre 30.000 visite allo stand, motivo per il quale, quest’anno, le città visitate sono state raddoppiate.

Il tour, che si concluderà a Roma a marzo 2014, sarà supportato anche da una campagna online, stampa e di affissioni nei territori coinvolti nell’iniziativa.