Elettrodomestici che sanno cosa fare in diversi momenti della giornata, videocamere controllabili dallo smartphone o da qualunque luogo, impianti che permettono di evitare incendi e fughe di gas, interfacce user friendly… Grazie alla Smart Home gli elettrodomestici diventano più sicuri, per una casa a prova di bambini!

Domotica deriva dall’unione delle parole domus (in latino casa) e robotica: si tratta di una nuova materia che si occupa di studiare e sviluppare soluzioni per migliorare la qualità della vita quando ci si trova in ambiente casalingo. L’abitazione diventa ‘intelligente’ poiché è in grado di interagire e dialogare, attraverso apparecchiature sempre più autonome, con i suoi abitanti. ManoMano.it, il più grande negozio online di prodotti per il fai da te casalingo e non, propone a catalogo alcuni prodotti domotici e suggerisce 10 motivi per cui scegliere di innovare la propria abitazione:

 

  1. Risparmio energetico – la possibilità di programmare gli elettrodomestici, ad esempio in base alla propria presenza in casa, e il maggior controllo sui consumi elettrici permettono di tenere sotto controllo le spese e sprecare meno energia
  1. Bonus 65% – è recente la norma per cui gli strumenti domotici di “building automation” possono beneficiare in Italia del bonus fiscale del 65% per il risparmio energetico senza limite di spesa, senza che il contribuente debba per forza eseguire altri interventi di riqualificazione energetica
  1. Sicurezza – non solo è possibile installare videocamere controllabili dallo smartphone e da qualunque luogo, un impianto domotico permette anche di evitare incendi e fughe di gas
  1. Efficienza – la domotica permette di autoregolare l’avvio degli elettrodomestici per evitare il superamento del limite massimo supportato dal contatore, registra e comunica eventuali anomalie negli impianti, avvisa se ci sono elettrodomestici in funzione quando si è fuori casa, garantendo la massima efficienza dell’intero sistema
  1. Facilità di utilizzo – grazie alle interfacce user friendly gestite da smartphone, anche programmare e gestire le funzioni più complesse diventa alla portata di tutti
  1. Flessibilità – non è necessario rendere la propria abitazione integralmente domotica in un solo colpo: è possibile iniziare dalle funzioni più utili e poi via via aggiungerne altre, anche perché non servono opere murarie
  1. Funzionalità – la domotica rende la casa a misura di tutti, anche di anziani e disabili, grazie alla semplificazione di alcune funzioni altrimenti inaccessibili
  1. Comfort – la domotica migliora la qualità della vita quotidiana in casa, perché permette di regolare alcuni parametri esattamente secondo le proprie esigenze (temperatura, illuminazione, ecc)
  1. Comandi in tasca – tutto può essere gestito attraverso il proprio smartphone, quindi tutto può essere coordinato da remoto e in qualsiasi momento, tenendo sotto controllo consumi e attività
  1. Risparmio sul lungo periodo – una volta sostenuta la spesa iniziale di installazione, il risparmio energetico e la miglior gestione dei consumi permette di recuperare l’investimento sul lungo periodo.

 

ManoMano.it

ManoMano e MonEchelle nascono da un’idea di due colleghi di lavoro, Philippe di Chanville e Christian Raisson, entrambi diplomati presso la prestigiosa scuola francese EDHEC e appassionati del fai da te. Il lunedì i colleghi condividevano foto e progetti del fine settimana con la frustrazione derivante dalla mancanza di scelta di materiali su internet. L’idea imprenditoriale prende forma e nel giro di un anno nasce MonEchelle. Oggi l’azienda conta oltre 60 collaboratori che dalla sede parigina gestiscono anche le operazioni internazionali in Italia e Spagna.

Per maggiori informazioni: manomano.it